Grey Anatomy, recensione della serie TV

Pubblicato il da Cetty

Grey’s Anatomy è una serie tv americana ideata da Shonda Rhimes e prodotta in America dalla ABC. Il titolo gioca sulla somiglianza tra il cognome della protagonista, Grey, quello del noto autore del manuale di autonomia Gray’s Anatomy ma anche sul nome dell’ospedale in cui la specializzanda presta servizio: il Seattle Grace Hospital, la cui pronuncia è identica.

Trama

Dopo la laurea in medicina, Meredith Grey ottiene di poter specializzarsi al Seattle Grace Hospital, prestigioso ospedale nell’East Coast, lo stesso ospedale in cui aveva lavorato la madre, ex famoso chirurgo adesso ricoverata in una casa di riposo perché malata di Alzheimer. Va quindi ad abitare nella casa della madre che condivide con altri specializzandi. La sera prima di iniziare la sua specializzazione all’ospedale, incontra l’affascinante Derek, con cui passerà la notte, per poi scoprire il giorno successivo che anche lui lavora al Seattle Grace come neurochirurgo ed è anche il suo supervisore. Per quanto inizialmente il suo proposito sia quello di separare la vita privata dal lavoro, non si dimostrerà facile per Meredith ignorare i sentimenti e le avances del suo capo.

Anche se la protagonista di questa serie tv è, appunto, Meredith, le vicende si sviluppano anche sugli altri specializzandi: la stacanovista Cristina Yang (che è la migliore amica di Meredith), la dolce Izzie, di cui molti vedono soltanto lo stereotipo di una ragazza soltanto bella ma che in realtà si è pagata perfino gli studi per potersi laureare; George O’Malley, che si innamora a prima vista di Meredith e che ha anche lui una personalità molto dolce e socievole.

Impatto sul pubblico

Si può dire che la serie tv, di cui finora sono state realizzate ben sette stagioni è stata accolta positivamente dal pubblico riuscendo ad ottenere, oltre al successo di ascolti, anche diversi premi e riconoscimenti per gli interpeti. Però ha avuto anche molte critiche, in base alle quali la serie sia in parte troppo inverosimile oltre che per le poco accurate vicende cliniche che si vedono durante gli episodi, anche per una certa somiglianza con un altro medical drama: Scrubs – Medici ai primi ferri che, seppur con dei toni decisamente sopra le righe, ha molti punti di contatto con Grey’s Anatomy.

Di Grey’s Anatomy è stato realizzato anche lo spin off Private Practice (ideato sempre dalla Rhimes) che vede come protagonista la dottoressa Addison che ha deciso, dopo il divorzio dal marito Derek Shepherd, di trasferirsi sulla costa occidentale degli USA nell’Oceanside - Wellness Group, una clinica privata.

Grey's Anatomy

Con tag TV e Personaggi

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post