George Michael: cenni biografici e novità discografiche

Pubblicato il da Cetty

George Michael è uno dei più importanti artisti del panorama internazionale. Arrivato al successo negli anni Ottanta con il gruppo Wham! che ebbe milioni di fans in tutto il mondo, con un successo paragonabile a quello dei Duran Duran, si dedica successivamente alla carriera di solista, mantenendo la sua fama, non priva di controversie personali.

Biografia

George Michael nasce a Londra nel 1963 e inizia la sua carriera musicale fondando, insieme al suo amico Andrew Ridgeley e altri ragazzi, il gruppo The Executive. In seguito i due fonderanno il gruppo degli Wham! con cui George inizierà la sua carriera musicale. Due anni dopo viene pubblicato l’album Fantastic con cui il gruppo conquista il successo che diventa internazionale l’anno successivo con il loro secondo album Make it Big. Sempre nel 1984 George realizza la sua magnifica Careless Whisper, con cui inaugura in maniera informale la sua carriera da solista (nonostante la canzone sia scritta a quattro mani con Ridgeley anni prima) che inizia nel 1987 con l’uscita dell’album Faith che raggiunge subito la vetta della classifica.

Dopo alcuni problemi con l’etichetta discografica Epic, George collabora insieme alla Virgin realizzando il tanto atteso album The older, seguito dalla raccolta Ladies and Gentlemen che contiene uno dei brani più famosi Outside con cui dichiara apertamente la propria omosessualità poco tempo dopo il suo arresto per atti osceni in luogo pubblico.

Dopo alcune apparizioni (tra cui Pavarotti & Friends), una collaborazione con Witney Huston e la produzione di alcuni brani in cui dichiara la sua posizione a proposito della Guerra in Iraq, nel 2004 è pubblicato il suo nuovo album Patience e il film-documentario di carattere biografico, A different story, presentato al Festival di Berlino nel 2005.

L’anno successivo esce An easier affair il cui omonimo singolo viene contenuto nella sua raccolta successiva Twenty Five (che celebra i 25 anni della sua carriera), numero 1 nelle classifiche inglesi.

Nel 2010 viene arrestato per essersi rifiutato di fare l’alcool test dopo aver infranto la vetrina di un negozio con l’auto, sotto l’effetto di cannabis.

Stile musicale

Nonostante le controversie personali che l’hanno visto spesso al centro di polemiche George Michael, con gli Wham! prima e come solista poi, continua a rappresentare un pietra miliare nel panormale internazionale, grazie non soltanto alla sua presenza scenica, ma soprattutto ad uno stile musicale variegato che abbraccia funky, black music, r’n’b, rock e soul, amalgamati in modo talmente superbo da creare dei veri e propri gioielli musicali. Non per niente, lungo la sua carriera, ha ricevuto premi e riconoscimenti (l’ultimo è del 2003 per Faith rientrata tra le più belle canzoni degli ultimi 25 anni).

George Michael at his concert in Munich (Germany) on 30th October 2006
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post